Quando sento le cose brutte che dice la televisione vorrei andare a vivere da un'altra parte. Tutti i giorni è la stessa storia. si dicono solo cose brutte. e non è quello che succede a chi viene ucciso o sparisce di qua e di là la cosa peggiore. quello che mi pesa di più e che mi fa vergognare dei miei figli è l'esempio brutto che quelli importanti danno. chi fa le porcherie si dovrebbe vergognare e fa tanto male perché fa scordare ai giovani tutte le cose buone che imparano dai vecchi della famiglia e fa nascere le ortiche nei buoni principi. quelli che ne parlano sempre e fanno tanta pubblicità alle cose vergognose sono pure così e pure loro fanno tanti danni e anzi di più, perché chi fa le cose corrotte e sporche fa un male grande e chi le dice e le ripete e le grida a tutti e le fa sentire a grandi e piccoli fa pure peggio perché arriva pure dove quello che è corrotto non arriva.

carmine

Sono tempi brutti questi proprio brutti. Ha ragione Carmine. Ma i giovani sono intelligenti. Sanno che cosa è male e che cosa no.

Carina

Tu dici bene Carina, ma quando le cose che i potenti insegnano sono senza principi i giovani crescono pensando che i soldi possono rendere la vita più facile. Questo è pericoloso perché la gente che non ha soldi in giro è tanta e c'è bisogno di principi forti per non scordarsi la differenza tra il bene e il male. Ci vorrebbe un po' di pulizia e gente nuova al governo. ma non i vede luce perché la politica la fanno solo quelli che nel governo ci si sono fatta la casa. I nostri figli quando mai potranno andare là e fare le cose pulite pulite e preoccuparsi di non fare morire la natura prima e poi la gente e di non dare scandalo e di dare l'esempio buono?

Enrico